giovedì 4 marzo 2010

Teorie e illazioni circa le sorti del diario di studio dei Ministri

Come è noto, del diario di lavorazione del terzo disco dei Ministri non si conoscono che le prime pagine, relative ai primi due giorni di lavorazione del disco.
Molte e discordanti le teorie che cercano di venire a capo dell'improvviso arresto del rendicontare della band. Secondo Gunther Weber dell'università di Tubinga, la sorte misteriosa del diario dei Ministri ha molto a che fare col nome stesso dell'opera - Diario di Satana: pare infatti che i primi due giorni, letti al contrario, non siano altro che una lode a Belzebù che i tre amavano recitare tra un take e l'altro, per facilitare la digestione dei piatti pronti dell'Esselunga. La tesi, che ha avuto particolare successo nei primi anni settanta, è stata successivamente messa in discussione dal Professor Lipchenko della divisione di archivistica dell'università di Kiev - il quale afferma che le pagine del diario al contrario, se rimesse diritte, assumono un nuovo ulteriore significato - e precisamente sembrano indicare la strada per un chiosco di panini in città studi particolarmente caro al gruppo. Il ritrovamento di nuovi illuminanti fogli sparsi da parte dell'archeologo e agente immobiliare Adriano Parrucco apre nuovi inquietanti scenari sulla scomparsa del semisconosciuto gruppo italiano.
Il frammento #1 sembra indicare una prima decisiva degenerazione della volontà di cronaca della band: alla narrazione continua e consequenziale si sostituiscono appunti nervosi e segni difficilmente interpretabili.

Ambulanze davanti a un solarium: esistono ancora degli uffici in cui l'abbronzatura fuori stagione porta a dei reali vantaggi nella catena gerarchica? Oltre il ponte e le cotolette di Martino, un nuovo matrimonio cinese. Probabilmente non sopportano di essere scapoli: riprendono tutto con una telecamera grande come il bagno di casa mia. Mentre sfreccio davanti all'acquario, l'unico del mondo che ha il coraggio di esporre le cozze, mi ripeto che il compito della giornata è capire il segreto di Say It Right di Nelly Furtado. Là dobbiamo arrivare, senza necessariamente flirtare con chiunque abbia catene d'oro al collo. Cobain in studio ascoltava i Black Sabbath, noialtri ci inchiniamo a Toxic di Britney Spears - ma credo che Kurt sarebbe stato d'accordo. Intanto, il disco prosegue ma il tempo si è fermato. L'assistente di studio sta per entrare in casa nuova, ma ho l'impressione che stia per entrare in casa nuova da quando lo conosco. Nei tempi morti cerca una cucina su secondamano e diventa dotto in lavatrici usate. Il mio cellulare non ha più nulla da dire a questo mondo: nel mezzo di chiamate prescindibili, come tutte le chiamate del resto, mostra la scritta "telefono con restrizioni", riservandosi di concludere anzitempo le conversazioni. Sulle mensole della regia, le uniche letture abbordabili sono Italiani Dovete Morire, saggio sul massacro della divisione Acqui a Cefalonia dopo l'armistizio, e la dichiarazione processuale di Charles Manson, un librettino che agita le coscienze e offre ottime conversazioni da pasto. Fuori il tempo mi dice che il prezzo da pagare per avere la terra ferma sotto ai piedi è un cielo di merda che neanche nella peggio puntata dell'ispettore Derrick. Divi suona mille bassi mentre gente attorno a lui mette mani di qua e di là e picchietta la tastiera con pezzi di legno. Dovrei scrivere il diario, devo fare le chitarre, devo bere meno spremuta di mandarino dopo pranzo.

E' data per certa l'esistenza di altri e ugualmente confusi frammenti, ma la pubblicazione degli stessi è messa a rischio dalla scomparsa di Adriano Parrucco - ricercato dalla polizia di Boffalora per molestie. Prima di lanciarsi in nuove e fragili teorie sulla vicenda, la comunità internazionale ha deciso di aspettare di poter mettere le mani sul materiale ancora in mano al Parrucco. Certo è che già queste prime righe inedite lasciano pensare al peggio - vuoi per le sorti del disco, vuoi per le sorti dei discoli.

4 commenti:

daniela. ha detto...

noi lettori amiamo gli appunti nervosi.

emma ha detto...

siete unici!!sarebbe una pariata assistere ad una vostra tipica giornata di prove :)

Paci.Selvaggia ha detto...

Allora, le cose sono due: o la bisteccheria non offriva materiale di prima scelta, o il succo era di mandarini andati a male...voglio sperare che sia così, perchè immaginarti nelle vesti di Nelly Furtado è meglio di qualsiasi allucinogeno xD

Certo che a Giacobbo gli fai un baffo, eh!? <3

bark ha detto...

Mai mangiare (e bere) frutta dopo aver mangiato. Non aiuta la digestione...